Chi siamo

La flotta

La flotta di Air Italy è attualmente composta da 8 Boeing 737 NG e 3 Boeing 767-300. Sarà progressivamente rinnovata, partendo da 8 nuovi aeromobili in ingresso durante il 2018, di cui 3 nuovi Boeing 737 MAX 8 e 5 Airbus A330-200 e con l’uscita dalla flotta dei B767-300 entro la fine dell’anno.

Boeing 737 MAX 8

Il nuovo aeromobile Boeing 737 MAX 8 presenta cabine moderne e spaziose e motori che permettono un risparmio del consumo di carburante e una maggiore efficienza operativa. Il velivolo sostituirà progressivamente i Boeing 737 NG della flotta di Air Italy che è la prima compagnia italiana a volare con i 737 MAX 8.

Airbus 330 – 200

Aeromobile bimotore utilizzato nelle rotte di lungo raggio, moderno, efficiente e a più basso impatto ambientale. Opera con una doppia configurazione Economy e Business. Grazie al moderno ed ergonomico design garantisce un viaggio confortevole e rilassante. L’aeromobile offre la connessione wi-fi satellitare e prese usb su tutti i sedili.

Boeing 767

Aeromobile bimotore di lungo raggio, il Boeing B767 è un aeroplano sicuro, affidabile e versatile. Proprio la sua versatilità ci permette di servire efficacemente sia le tratte di medio raggio, sia quelle a lungo raggio sull' Atlantico settentrionale e sul Pacifico.

Boeing 737

Il 737 è un aereo per il corto-medio raggio basato su un elemento fondamentale della filosofia Boeing: dare alle compagnie aeree valore aggiunto grazie a prodotti affidabili.

Tecnologia

L'attenzione è da sempre rivolta verso gli aspetti tecnologici di innovazione e affidabilità. La flotta viene continuamente sottoposta a severi test di efficienza e adeguata ai nuovi e più avanzati standard. La strumentazione di volo è in linea con le più moderne ed evolute tecnologie.

Manutenzione

La prima compagnia aerea italiana, e tra le prime quattro in Europa, a ottenere la Certificazione di Organizzazione di Manutenzione, approvata in accordo con le nuove normative europee JAR (Joint Aviation Requirements), emesse dall'Autorità Aeronautica Europea (Jaa - Joint Aviation Authority).

La gestione tecnica degli aeromobili in dotazione si fonda essenzialmente su criteri di manutenzione preventiva, secondo quanto indicato dalla casa costruttrice e autorizzato dal Registro Aeronautico Italiano. Gli interventi manutentivi vengono pianificati e gestiti facendo ricorso a un complesso sistema informatico e affidati a personale addestrato e altamente qualificato.